82 anni e una grinta da vendere. Fra i 4.000 partecipanti per la “ENERGIZER NIGHTRUN for UNICEF”, la prima corsa notturna promossa da Energizer e patrocinata dal Comune di Milano, c’era anche Rigon Irma, del Gruppo Marciatori Desio. A lei il premio per essere la concorrente più anziana giunta al traguardo.
Il cospicuo ricavato, della corsa in notturna di 5 km si è tenuta sabato 26 maggio dalle ore 21.00 nel cuore di Milano, sarà interamente devoluto all’UNICEF per supportare la campagna “Vogliamo Zero”, per azzerare la mortalità infantile nel mondo. Energizer da 10 anni è al fianco dell’UNICEF per sostenerlo nelle sue iniziative attraverso progetti come “Light Up Africa”.
L’evento è partito dall’Arena Civica “Gianni Brera” e si è esteso all’interno del Parco Sempione toccando il Castello Sforzesco e l’Arco della Pace. Il tutto è stato reso ancora più magico dalle migliaia di torce da fronte che sono state regalate da Energizer all’interno della sacca gara a tutti i partecipanti ed indossate sul capo per illuminare le strade di Milano creando un suggestivo fiume di luci.
Non solo per appassionati e sportivi, ma per tutti: famiglie, bambini, ragazzi, tutti uniti per un unico scopo, sostenere il progetto di Energizer per l’UNICEF. E tutti i partecipanti, con una quota di iscrizione di soli 10,00 euro, hanno ricevuto una delle più ricche sacche gare mai viste. Per l’occasione, all’interno dell’Arena sono stati allestiti diversi stand per far divertire tutti e un LudoVillage per i più piccoli che sono stati intrattenuti da animatori esperti con giochi e attività ludiche.

Share: