Pioggia, temporali, fango: l’ottava edizione della Mezza di Monza si è disputata in condizioni davvero estreme.A causa delle pessime condizioni meteo, con l’acqua che ha allagato numerosi sottopassi, a ridosso della partenza la protezione civile ha ritenuto opportuno variare il percorso per salvaguardare l’incolumità dei partecipanti; per questo motivo il tracciato è stato forzatamente allungato di 1 km.

A fronte dei 2852 iscritti il numero dei partenti ha subìto un duro contraccolpo a causa delle pessime condizioni ambientali: su 2493 che si sono presentati sulla start line dell’autodromo con la pioggia che non ha dato un attimo di tregua,  2456 sono riusciti nell’impresa di tagliare il traguardo. Tra questi gli otto portacolori del Gruppo Marciatori Desio più due amiche indipendenti. All’appello mancavano: Arosio Gianni infortunato, Abbiati Davide e Zarbo Filippo, assenti giustificati, avendo partecipato il giorno prima alla 6 per 1 ora individuale.

Pos.

Cat.

Atleta

Tempo

226

105

Trasente Michele

1h33’10”

280

136

Somaschini Maurizio

1h34’46”

327

162

Somaschini Giampiero

1h35’44”

414

203

Valcarenghi Fabio

1h37’41”

520

255

Conti Cesare

1h39’45”

744

9

Maganuco Francesco

1h43’56”

1180

126

Mariani Salvatore

1h49’16”

1654

209

Candurra Francesco

1h58’13”

313

2

Maino Anna

1h35’30”

582

5

Ghilardi Sara

1h40’26”

 

 VEDI FOTO

Share: