Domenica 9 Maggio alla “Maratona Internazionale del Custoza” in quel di Sommacampagna (VR), sull’impegnativo percorso collinare in parte sterrato di quarantadue chilometri, immerso nelle colline moreniche, attraverso i vigneti del Bianco del Custoza e le zone teatro delle Guerre d’Indipendenza, due podisti Desiani i Fratelli Giampiero e Maurizio Somaschini, ex atleti del G.S. Marciatori Desio ora portacolori del G.S. Tommy Sport di Cadorago, sono saliti sul gradino più alto del podio, per essersi classificati al primo posto nella categoria riservata ai “ famigliari in gara”.

Entrambi hanno tagliato il traguardo mano nella mano come voleva il regolamento con il tempo di 3h 23’. A fare compagnia ai due: Davide Abbiati  di Seregno, ex G.S. Marciatori Desio portacolori anche lui del G.S. Tommy Sport con un tempo di 3h 14’, premiato come 4° della sua categoria MM50 e un altro Desiano D.O.C.  Fabio Valcarenghi rappresentante del G.S. Marciatori Desio al rientro dopo un lungo infortunio e a corto di preparazione con il dignitoso tempo di 4h 08’. Cosi ho voluto iniziare questo racconto, con un articolo scritto da Davide Abbiati per il Giornale di Desio e il Cittadino. Tutto l’essenziale che racconta la felicità di aver partecipato a questa Maratona, ognuno di noi con motivazioni diverse ma con un unico spirito quello di divertirsi …. Ed io mi sono divertito!!!. Nonostante tutto sono riuscito a finire la mia prima maratona di quest’anno  con un buon tempo. I crampi mi sono arrivati solo a 500 metri dall’arrivo. Il paesaggio che mi a fatto compagnia in questi quarantadue chilometri mi ha permesso di scattare più di cento foto una più bella dell’altra . La fatica si è avvicinata a me non violenta, prepotente, ma piano piano come se volesse dirmi <io ci sono, ma non ti curar di me continua a divertirti, non voglio disturbarti>. Come non dimenticare le quattro chiacchiere scambiate con gli amici: Perego Gianluca (G.P. Villasantese), Giovinetto (G.S. Avis Seregno), Consonni Nando (G.S. Avis Seregno), ecc… Riassaporare di nuovo queste EMOZIONI dopo tanto tempo è stato BELLO ed ENTUSIASMANTE. Impeccabile l’Organizzazione nel tracciare il percorso, nei ristori tutti ben forniti con personale sempre disponibile, nel pranzo dopo gara (pasta,scaloppine,funghi,giardiniera, vino di Custoza, birra), nel pacco gara contenente tre bottiglie di Custoza, mezzo chilo di tagliatelle, una maglietta e una bandana, tutto questo alla modica cifra di 25 euro … SPETTACOLARE !!!   VEDI FOTO

Share: