alt

C’è una favola di mago che sta in un vaso,

con la moglie e con la figlia, stragrande meraviglia.
Basta fargli uno starnuto, si precipita in aiuto,  
prima mette fuori il naso, e poi la pancia!! Etccì!

 

Cambia le carrozze in carrozzine, Etccì

con le stelle fabbrica lampadine, Etcciù  
Sbuccia senza mani le noccioline, Etccì  
Auli, aule, tulilem blem blu.


Sono il mago pancione, (con un cuore così)

 

Sono il mago pancione, (dice sempre di sì!)


Basta che ti scappa uno starnuto, Etccì

che diventa subito un amico, Etcciù  
qualche volta un naso raffreddato, Etccì

vale quel tesoro che cerchi tu.

 

È un mago pasticcione, e un po’ spaccone,

con tanta voglia di aiutare, ma tanta di mangiare.  
Se gli danno una polpetta, la magia farà più in fretta,
 
senza un colpo di bacchetta, fa tutto quello che vuoi.

 

Cambia un cavallo in un coccodrillo, Etccì

fa con chiodi e colla una caramella, Etcciù  
tocca un materasso e diventa un sasso, Etccì
 
Auli, aule, tulilem blem blu.

 

Sono il mago pancione, (con un cuore così)

Sono il mago pancione, (dice sempre di sì!)


Basta che ti scappa uno starnuto, Etccì

che diventa subito un amico, Etcciù  
qualche volta un naso raffreddato, Etccì
 
vale quel tesoro che cerchi tu.

 

C’è una favola di mago che sta in un vaso,

che se mette fuori il naso, felice ti farà!

Se vi interessa l’audio:    CLICCA QUI
Direte “ma che cavolo centra con la serata?” …… bhè quando guido ascolto la radio e fatalità proprio prima di arrivare a Desio hanno passato questa … è la sigla di un cartone animato, della mia epoca quando i cartoni animati erano ancora cartoni animati….. ma questo motivetto del mago pancione  un pasticcione che ha tanta voglia di mangiare ….. ci calza a pennello no?!?      
A chi era malato e se l’è persa,
 
A chi ha la pancetta,
 
A chi è venuta la pancetta,
 
Bis!

Ps. Grazie al Presidente per il menu Baby!!!

 VEDI FOTO

Share: